Cerca
  • Luca Usai

Pulley: quale maniglia utilizzare?



Questo post potrebbe sembrare banale ma, qual è la differenza tra le impugnature nella foto?

Nessuna, sono tutte maniglie con presa neutra per l’allenamento della schiena, a livello di attivazione non dovrebbe cambiare nulla. Invece qualcosa cambia e la differenza la fa la mobilità del soggetto.

Una persona con pessima mobilità scapolare avrà difficoltà ad utilizzare la maniglia a passo più stretto e, di conseguenza, tirerà tutto di braccia non riuscendo ad attivare al meglio gli adduttori delle scapole; ecco come cambia l’attivazione.


Ci sarebbe anche un discorso di leve da fare e, quelle, non si possono di certo cambiare.

Una leva del braccio corto avrà difficoltà a chiudere bene l’adduzione, anche con una buona mobilità, essendoci il busto in mezzo; problema che non si crea per chi ha le braccia lunghe.

Il discorso della leva corta si può risolvere, appunto, utilizzando una maniglia più larga, questo consentire di aumentare il ROM dell’esercizio.


L’ideale sarebbe avere in palestra tutte le impugnature in maniera tale da adattarla al soggetto con, ovviamente, un lavoro parallelo e complementare per migliorare mobilità e propriocezione.

Ancora una volta possiamo notare quanto sia importante adattare l'esercizio o, in questo caso, lo strumento alla persona e non il contrario.

#pulley #schiena #lucausai #bodybuilding #fitness #allenamento

87 visualizzazioni
  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram

©Copyright Luca Usai | Body Building Coach - P.Iva 01580070918 - Tutti i diritti riservati
Privacy - Realizzato da Laura Mereu Web Marketing